Archive for agosto, 2007


Fingendo di sorridere

I miei ricordi sono foto in bianco e nero
nascosti in una scatola colorata,
i miei desideri sono fogli abbandonati nella nebbia
quando ho perso la strada
mentre seguivo l’eco dei miei passi.
Le parole sono musica che mi culla
mentre siedo qui aspettando la pioggia
che mi lavi l’anima.
Siamo insieme qui, ma siamo soli
nell’attesa di intravedere una luce…
insieme… eppure completamente soli,
paralizzati dall’orgoglio
ascoltiamo le lacrime cadere una dopo l’altra
fingendo di sorridere.

IO

Respiro la luce del tramonto
e mi lascio bagnare dalle ombre della sera
sulla sabbia d’oro
della mia libertà.
Torno a sorridere al cielo
offrendomi alle stelle
è finito il tempo delle lacrime…
Sono ancora IO.

Non sono un angelo!

Notte fonda
e solo la luna resta a sorridere
mentre lacrime amare mi attraversano la gola.
Freddezza, dolore, indifferenza
mi feriscono l’anima.
Apro le mie ali di bugie
tinte di dolore e odio,
ali nere d’ebano,
ali più nere della notte
dispiegate per levarmi alta nel cielo,
sempre più in alto
oltre i confini dell’ipocrisia…
Nere piume d’amarezza
si staccano dalle mie ali…
Devo resistere o sarò perduta per sempre!
Guardami!
Io sono il mio dolore
Io sono la mia vendetta
Io non sono un angelo!
Invocherai il mio nome
nelle notti solitarie,
urlerai il tuo dolore
nelle giornate vuote,
e il silenzio riderà di te.
IO non sono un angelo!!